Il tuo carrello contiene 0 prodotti

Il carrello è vuoto!

«Quanto avrei voluto essere lì: riesco a sentire l’eccitazione, una nuova era, un profondo cambiamento nato tra divani di pelle, superalcolici e tabacco, inebriati dal suono della musica.»

V-Monkeys. 1962

 

Ispirazione

I primi anni sessanta segnano un punto di svolta nella storia. Mentre la Guerra scoppia nel mondo, i giovani iniziano a radunarsi contro la cieca violenza e l’oppressione delle istituzioni che non sono più in grado di tollerare. La BeatGeneration, formata da un gruppo di autori la cui letteratura esplora e influenza la cultura americana nell’era successiva alla seconda Guerra mondiale, trova nella musica di Bob Dylan la sua voce. Le sue melodie un po’ blues, permeate di energia, un timbro ricco e diretto, diffondono il loro messaggio di libertà dagli Stati Uniti all’Europa. Poeta, scrittore e cantante underground, inizia la sua carriera con straordinarie performance nei caffè. Successivamente i caffè diventano mitici luoghi d’incontro dove le generazioni più giovani si trovano e condividono la loro cultura attraverso musica, poesia, politica, letteratura e moda. Un profumo di rivoluzione aleggia nell’aria, satura di tabacco, liquore e pelle che trasuda dai divani dove questi giovani ribelli sono seduti a immaginare un nuovo ordine sino all’arrivo dell’alba.

 

la Fragranza

Per Beat Cafè, Dominique Ropion ha composto un cuoiato speziato caldo quanto la musica di Bob Dylan. Come tributo ai caffè frequentati dallaBeat Generation, la sua melodia intona note di cognac, pepe nero e coriandolo, note di cuore di tabacco e pelle nera ed un fondo di vetiver e legno di cedro.

 

Naso: Dominique Ropion
Concentrazione: 20%
Famiglia olfattiva: Orientale legnosa


  • Beat cafè